Le organizzazioni non lucrative di utilità sociale, gli enti iscritti nel Registro unico nazionale del Terzo settore, le fondazioni e associazioni riconosciute aventi per scopo statutario la tutela, promozione e la valorizzazione dei beni di interesse artistico, storico e paesaggistico e le fondazioni e associazioni riconosciute aventi per scopo statutario lo svolgimento o la promozione di attività di ricerca scientifica, trasmettono telematicamente all’Agenzia delle entrate, una comunicazione contenente i dati relativi alle erogazioni liberali in denaro deducibili e detraibili, eseguite nell’anno precedente da persone fisiche.

L’invio è obbligatorio per gli enti per i quali dal bilancio di esercizio, approvato nell’anno d’imposta cui si riferiscono i dati da trasmettere, risultano ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate superiori a 220.000 euro, mentre è facoltativo per gli altri enti.

Le comunicazioni sono effettuate entro il 16 marzo di ciascun anno: per le erogazioni liberali eseguite nell’anno 2023, le comunicazioni sono effettuate entro il 4 aprile 2024 con questo link.

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/it/web/guest/schede/comunicazioni/comunicazione-erogazioni-liberali-2018/sw-compilaz-comunicaz-erogazioni-liberali